Skip links

La totale oscurità in camera da letto è il segreto per raggiungere il buon sonno.

Come si spiega scientificamente? Le persone che dormono al buio producono maggiore melatonina...

Share

Dormendo al buio si produce melatonina.

Come si spiega scientificamente? Le persone che dormono al buio producono maggiore melatonina, l’ormone del sonno che permette di prendere sonno e dormire. Grazie a essa, la mente rapidamente si rilassa e si cala in un sonno pacifico e ristoratore. Non riuscire a dormire e svegliarsi di frequente durante la notte sono problemi sempre più comuni a molte persone. Sebbene le cause possano essere di varia natura, è fondamentale conoscere i possibili rimedi da attuare per poter tornare a dormire un sonno ristoratore. Uno di questi, il buio.

Un aiuto in più: il Materasso è una risposta valida per chi desidera dormire meglio.

 

Le cause di un sonno poco riposante sono numerose e possono risiedere nelle ragioni più disparate. Su una si può essere certi: un materasso poco comodo e adatto a sostenere le forme che il corpo assume nella fase del sonno e quella di rilassamento che la precede.
Cambiare e innovare il proprio materasso è sempre una soluzione per chi sceglie di dormire meglio e di prendersi cura di se stessi.

Abitudini sbagliate, ma facilmente risolvibili eliminando ogni fonte di illuminazione.

Abbandonando il proprio corpo al sonno per recuperare le energie. Il cervello richiede per sua natura di dormire al buio. Costringerlo a rilassarsi di notte con la luce accesa disturba il ciclo circadiano e quindi l’equilibrio mentale.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la vostra esperienza di utilizzo
Explore
Drag